Hai sempre avuto paura.
Non hai mai rischiato la felicità
per paura che,
nel tentare,
avresti fallito.

Hai sempre creduto
che ci sarebbe stato
il momento giusto,
il posto perfetto,
l’attimo unico.

Hai sempre rimandato,
aspettando la versione
migliore di te,
quella che,
puntualmente,
tardava ad arrivare.

Hai sempre fatto un passo indietro,
ceduto il posto,
dimenticato te stessa.

Non hai imparato a galleggiare,
hai sempre preferito guardare
il mare da lontano.

Poi un giorno sei inciampata.

Tra quella finta tranquillità,
in cui nell’aspettare
ti spegni sempre un po’ di più,
sei inciampata.

Un’onda ti ha travolta,
distraendoti da quella finta apatia,
da quell’insensato non sentire.

Ti ha travolto,
e ti sei volutamente lasciata andare.

Ti assicuro che ora
imparerai a nuotare.
Ora che hai capito
che si può vivere anche rischiando,
abbassando la guardia,
ti assicuro che imparerai a nuotare.

Sarà un giorno qualunque,
ma ci sarà.

Imparerai a guardare le onde
e a non aver paura.
Sarai in grado di lasciarti
guidare da loro.

Ti porteranno giù,
ma ti assicuro
che sarai in grado di tornare a galla
e lì davvero ti sentirai libera,
lì davvero sarai felice.

Da quel giorno,
saprai nuotare.

Filosofa Atipica per ArtSpecialDay

Share
72 views