Vivo fuori dalle parentesi del mondo. (R)esisto per (R)esistere

Tag sensibilità

Non è la fragilità che uccide, ma l’indifferenza: torniamo a guardarci

«Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi; è l’indifferenza dei buoni.» Viviamo nel tempo della perenne connessione, viviamo nel boom digitale, viviamo a portata di click eppure siamo sempre più distanti. Ci vediamo forse, ma non ci… Continua a leggere →

Share

After Dark: il romanzo di Murakami tra surreale e reale

“«Quali che siano le intenzioni di ognuno di noi, veniamo trascinati insieme lungo lo scorrere del tempo alla stessa velocità.»  After Dark è uno dei tanti romanzi dello scrittore giapponese Haruki Murakami. Pubblicato la prima volta nel 2004, l’edizione italiana… Continua a leggere →

Share

Tu non sei la tua insicurezza

Gli occhi bassi, fissi sulle punte delle scarpe, come se lì ci fosse il modo per nascondere quell’insicurezza che veste le tue giornate. Un sorriso accennato timidamente e il respiro che accelera sempre di più, come se così fosse possibile… Continua a leggere →

Share

“L’eleganza del riccio”: Muriel Barbery e la ricerca dell’essenza

L’eleganza del riccio, il romanzo scritto da Muriel Barbery nel 2006 e che in Italia nel 2008 occupò la prima posizione nelle vendite, è la storia della lotta tra apparenza ed essenza, una lotta che viviamo quotidianamente, tra chi siamo, chi vorremmo essere e come vorremmo che gli altri ci… Continua a leggere →

Share

Daniel Pennac: lo scrittore che letto nell’anima, diventò se stesso

Nato il 1° dicembre del 1944, Daniel Pennac è uno degli scrittori più amati e letti nel corso della storia della letteratura. Uno dei motivi? Mette la sua anima tra le pagine, è “semplicemente” se stesso e punta al fatto che tutti ricerchino la… Continua a leggere →

Share

Come un cristallo porto a spasso nel mondo la mia sensibilità

Come un cristallo porto a spasso nel mondo la mia sensibilità su queste gambe, che raramente sanno dove andare, ma ogni giorno sono pronte per iniziare a camminare, la mattina presto, per iniziare presto a vivere. Spesso mi trovo a vagare… Continua a leggere →

Share

La filosofia insegna la sensibilità: è inutile essere consapevoli?

La filosofia agli occhi del mondo, soprattutto in questo “nuovo mondo” digitale, viene sempre più spesso relegata ai margini, con epiteti denigranti. “Inutile” è quello che si sente sempre più volte dire dal senso comune che non fa altro che adottare come metro di misura… Continua a leggere →

Share

© 2021 Filosofa Atipica

Torna su ↑